10

Ogni volta che acquistiamo un fondotinta per trucco, speriamo che il prodotto sia in grado di coprire tutte le imperfezioni della pelle, che mantenga a lungo e che garantisca al nostro viso un aspetto meraviglioso. Sfortunatamente, come ben sappiamo, la speranza si conduce spesso a delusioni. Non di rado, infatti, solo parte di quanto sostengono le case produttrici corrisponde a realtà. Questa verità sarà valida anche per il fondotinta della Estee Lauder, Double Wear Stay–in–Place?

Stando alla casa produttrice, il fondotinta dovrebbe mantenere per ben 15 ore. L’informazione è davvero allettante, soprattutto per coloro che sono fuori per lavoro a lungo o che necessitano di apparire perfette per gran parte della giornata. Cos’altro si può dire di questo prodotto? Una volta applicato, sembra davvero come una seconda pelle, fornisce un aspetto fresco e dona un effetto naturale. Non modifica il colore, non genera sbavature e non sporca i vestiti (a meno che, per qualche assurda ragione, non decidiamo di strofinare il viso con la maglia che indossiamo).
In aggiunta, dovrebbe garantire comodità e un effetto duraturo. La casa produttrice sostiene che il fondotinta sia dotato di una finitura opaca. Un altro pregio consisterebbe nella composizione di Double Wear Stay–in–Place, del tutto priva di sostanze oleose. Di conseguenza, questo fondotinta della Estee Lauder non dovrebbe ostruire i pori. Inutile dire che il prodotto è stato testato da dermatologi, ed è proprio per questo che quanto appena affermato circa l’assenza di oli è davvero fondamentale, soprattutto per chi ha pelli grasse o miste. Ciononostante, in tali casi è comunque consigliato applicare una rifinitura trasparente dopo il fondotinta.

Come si applica il fondotinta Double Wear Stay–in–Place della Estee Lauder? Al mattino, si applica una crema idratante come elemento essenziale della cura della pelle. Successivamente, si procede con la base per il trucco, che dovrebbe permettere al fondotinta della Estee Lauder di reggere meglio. Double Wear Stay–in–Place va tamponato sulla pelle del viso e distribuito in modo uniforme con un pennello. Alla fine del procedimento, le imperfezioni vanno coperte con un correttore a punta, che andrebbe combinato con il fondotinta con l’aiuto di un dito o di un pennellino.

Il fondotinta per il trucco è contenuto in una boccetta trasparente, chiusa con un tappo dorato. Il contenitore trasparente permette di tenere sotto controllo la quantità di prodotto presente. È però un peccato che il fondotinta della Estee Lauder non sia dotato di un comodo applicatore. Poiché è necessario versare del prodotto sulla mano per poterlo utilizzare, è inevitabile che parte di esso vada sprecata. Un contenitore singolo di questo cosmetico contiene 30 ml di fondotinta. Al momento dell’acquisto di Double Wear Stay–in–Place, è possibile scegliere tra 30 diverse tonalità di prodotto. Tra queste troviamo: Beige Puro, Osso, Mandorla Pallido, Sabbia ed Écru. Quanto alla consistenza del prodotto, il fondotinta della Estee Lauder ha una formula semi-fluida e, di conseguenza, è molto semplice da applicare sulla pelle.